Svolgimento Incarico Medico Competente

Svolgimento Incarico Medico Competente

La nomina del medico competente non è sempre obbligatoria.
Il datore di lavoro è obbligato dalla legge a nominare il medico competente nei casi previsti dal D. lgs. 81/08.
I casi in cui la nomina del competente è obbligatoria sono rappresentati da quelle situazioni in cui i lavoratori siano esposti a rischi quali chimico, di rumori, vibrazioni, movimentazione manuale carichi, esposizione ad amianto, piombo, agenti pericolosi.
La nomina del medico competente è altresì obbligatoria per i lavoratori videoterminalisti (con un utilizzo superiore alle 20 ore settimanali) e per i lavori notturni.
Tuttavia non basta la presenza di uno o più rischi, questi devono essere valutati in base al grado.
Il grado dei rischi dipende da molteplici fattori come per esempio, per citarne solo alcuni, la gravità del rischio, l’intensità e il tempo durante il quale il lavoratore è sottoposto a esso.
L’inosservanza delle disposizioni che regolano la nomina del medico competente comporta o un’ammenda che può arrivare fino a 10.000 euro o, addirittura, l’arresto da 3 a 6 mesi.