Entra in vigore dal 16 Luglio 2019 la Legge Regione Campania n° 13-2019 “Norme in materia di riduzione dalle esposizioni alla radioattività naturale derivante dal gas radon in ambiente confinato chiuso”.

Qual è l’obiettivo della Legge?

Assicurare il più alto livello di protezione e tutela della salute pubblica dai rischi derivanti dalla esposizione dei cittadini alle radiazioni da sorgenti naturali e all’attività dei radionuclidi di matrice ambientale, configurate da concentrazioni di gas radon negli edifici residenziali e non residenziali.

Chi deve conformarsi alla legge?
Tutti. Edifici di nuova costruzione ed esistenti.
In particolare per questi ultimi ed, in maniera più dettagliata per i locali interrati, seminterrati e presenti a piano terra che esercitano attività aperte al pubblico (uffici, negozi, bar etc.) devono provvedere , entro e non oltre 90 giorni dalla data di entrata in vigore della Legge, ad avviare le misurazioni sul livello di concentrazione di attività del gas radon.

Cosa accade se non  si avvia la procedura di misurazione?

In caso di mancata trasmissione delle misurazioni entro diciotto mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, il Comune provvede a intimare con ordinanza la trasmissione delle misurazioni svolte, concedendo un termine non superiore a trenta giorni, la cui eventuale e infruttuosa scadenza comporta la sospensione per dettato di legge della certificazione di agibilità.

Cosa aspetti?! Se vuoi saperne di più o hai necessità di un supporto tecnico, contattaci!

 

I nostri contatti:

e mail: info@desimoneconsulting.it
Tel. 089 9484279
Cell. 347 9179483